PERSONE, NON NUMERI

La scelta del liceo che si desidera frequentare è uno step molto importante nella vita di un ragazzo ed è per ciò che deve essere presa in modo ponderato, orientandosi verso l’ambiente che più trasmette un clima disteso e rassicurante.

Nel momento della scelta, un altro aspetto importante da tenere in considerazione è quello formativo, cioè la preparazione che l’istituto garantisce in previsione di studi futuri o di altri percorsi.

Il Flora cerca di far conciliare entrambi gli aspetti.

 

Nella nostra scuola l’impegno degli insegnanti ha come priorità innanzitutto quella di mettere a proprio agio i nuovi arrivati. Ciò è possibile grazie al fatto che le strategie educative adottate dai professori sono basate sull’ascolto, sul dialogo e sulla valorizzazione delle capacità personali di ogni studente. 

 

Non si può di certo negare che un ambiente sano dove ci sono persone disposte a venire incontro e a motivare favorisca molto il benessere emotivo, e di conseguenza l’impegno allo studio di un ragazzo.

 

Il messaggio che il nostro Liceo intende trasmettere a chi sia interessato a iscriversi, è che qui lo studente non è un semplice numero senza identità, bensì una vera e propria persona con i propri punti di forza, che sono una risorsa, e le proprie criticità, che si possono affrontare in un clima di collaborazione reciproca con gli insegnanti.

 

Non a caso “apertura all'altro, rispetto e serenità” sono le parole chiave scelte dalla nostra vicepreside per descrivere il Liceo Flora: in queste parole è racchiuso l’obiettivo principale che si pone la scuola e che cerca completamente di realizzare.

Articolo a cura di Martina L.

L'accoglienza nel nostro Liceo

qui di seguito si può trovare l'esperienza diretta di una delle alunne di prima della nostra scuola, riguardo all'accoglienza!

L’accoglienza è una delle parti fondamentali, se non la più importante, del percorso scolastico di una persona; da essa infatti dipendono le basi per avere un’esperienza formativa serena ed un rapporto sano con la scuola. Dato che il Liceo Flora vuole rendere l’accoglienza degli alunni il più inclusiva possibile, si è deciso di porre alcune domande a una studentessa di prima, che chiameremo V. per motivi di privacy, per conoscere la sua opinione a riguardo. Ciò è stato fatto sia per constatare come lei abbia vissuto questo momento, sia per aiutare eventuali futuri allievi a capire com’è l’atmosfera che si vive all’interno della scuola.